SCHEDA SINGOLO CORSO

opportunità

ORIENTATORE

Codice corso:

023/2020

Attributi:

orientamento scolastico, orientamento universitario, orientatore, orientatore professionale

Obiettivo:

L'Orientatore è in grado di progettare e sostenere percorsi professionali individualizzati per persone che ne facciano richiesta o ne mostrino necessità (disoccupati, espulsi dal mercato del lavoro, ecc.), attivando l'opportuna rete di relazioni con il sistema formazione/lavoro di riferimento. Gestisce quei complessi processi di negoziazione che permettono a individui, famiglie e gruppi di affrontare ogni difficile transizione. Superando lo storico approccio incentrato esclusivamente sugli ambiti didattici e professionali, si delinea una concezione articolata dell’attività orientativa che diventa componente strutturale anche dei processi educativi: insegna ad apprendere per far conseguire più elevati livelli di autonomia. In questo modo, ogni progetto personale, analizzati i bisogni e pianificate le azioni, sarà congruo e immediatamente realizzabile. L’Orientatore è quindi un tecnico dell'analisi dei fabbisogni individuali, della consulenza per lo sviluppo dell'esperienza formativa/lavorativa e della validazione delle esperienze. Può essere considerato un professionista che accompagna nei momenti evolutivi e di scelte di vita individuali. Il suo compito è anche quello di mediare tra i bisogni e le esigenze degli utenti e le concrete opportunità esistenti.
Il corso è rivolto a occupati e disoccupati, con competenze, conoscenze e capacità attinenti l'area professionale “Progettazione ed erogazione servizi di sviluppo delle persone””, acquisiste mediante esperienza professionale. È necessario essere in possesso di Diploma di Scuola secondaria di secondo grado.

Descrizione:

Nel corso dei moduli teorici e di simulazione di casi si affrontano tematiche relative alle politiche per la formazione e il lavoro della Regione Emilia Romagna, le opportunità di finanziamento RER in funzione delle caratteristiche dell’utenza, il ruolo di ANPAL, risorse e metodologie. Gli osservatori per il mercato del lavoro. Diritto per il lavoro, contratti, vincoli e opportunità. Il lessico della lingua inglese del settore. Repertorio qualifiche professionale e il sistema Atlante delle professioni. Principi di organizzazione aziendale: processi, ruoli e funzioni. Le politiche europee a favore dell’occupazione, istruzione, formazione. Riferimenti normativi in materia di mercato del lavoro. Riferimenti normativi in materia istruzione, specializzazioni e relazioni con le aziende. Riferimenti normativi in materia di formazione professionale. L’autoimprenditoria. La conoscenza e le modalità di erogazione dei servizi dei diversi contesti nei quali di esercita il ruolo di orientatore: orientamento Agenzia per il lavoro, risorse umane nel settore metalmeccanico e agroalimentare, orientamento e sevizi per il lavoro. Orientamento e disoccupati. Orientamento e IeFP. Orientamento scolastico. Orientamento universitario. Servizi lavoro e politiche attive lavoro. Disabili. Orientamento interventi area sociale. Orientamento nell’Area Penale. Orientamento per le nuove povertà. Orientamento migranti. Svantaggio sociale servizi e politiche per il lavoro. Strumenti di sostegno: reddito di cittadinanza, casa, etc.
La struttura del corso è conforme al profilo professionale di Orientatore compreso nel Sistema regionale delle qualifiche professionali della Regione Emilia Romagna ed è strutturato per soddisfare l'acquisizione di competenze allineate con le Unità di competenza del profilo professionale:
UC1 - Diagnosi delle risorse personali e potenziali dell'utente: per apprendere le metodologie di raccolta sistematica di informazioni sulla natura dei bisogni espressi dal soggetto utente, la predisposizione e somministrazione di questionari e reattivi per la rilevazione delle caratteristiche personali e professionali dell'utente, la stesura del profilo psico-attitudinale di natura professionale dell'utente;
UC2 - Informazione orientativa: per apprendere le modalità di erogazione di interventi informativi, individuali e/o di gruppo, concernenti il sistema formazione/lavoro e il sostegno all'utente nelle attività di ricerca del lavoro ed acquisizione di informazioni pertinenti;
UC3 - Progettazione percorsi di sostegno lavorativo: costruzione del percorso formativo/professionale dell'utente a supporto dell'inserimento lavorativo, elaborazione del programma di azioni di orientamento ed accompagnamento da realizzare;
UC4 - Orientamento sviluppo espressività personale: imparare a erogare interventi volti al potenziamento delle abilità comunicative dell'utente, realizzare attività di sviluppo della percezione e conoscenza del sé, attivare interventi di stimo per lo sviluppo di capacità decisionali e di problem solving.

Calendario:

300 ore (210 ore di aula, 30 di Project work e 60 di stage) frequenza obbligatoria per il 70% del monte ore.
Si prevede di erogare tutte le lezioni e completare il periodo di stage nell'arco di 4 mesi (da gennaio a maggio 2021).
La durata del corso, nel rispetto della DGR 1298/2015, è di 300 ore e pertanto per persone con esperienza lavorativa coerente rispetto ai contenuti del percorso.

Docenti:

I docenti sono professionisti che operano, a diverso livello, nei contesti di "presa in carico" di persone sia per carriere occupazionali, per decisioni relative ai percorsi scolastici/universitari da intraprendere, per l'erogazione di servizi sociale e per il lavoro, per la tutela dei propri diritti, etc. approcciandosi con una molteplici tipologie di utenti e portatori di interesse quali: disoccupati, minori, studenti universitari, disabili, persone in carico ai servizi socio.sanitari per le dipendenze patologiche, detenuti, poveri, migranti, etc. E' previsto il coinvolgimento di istituzioni per meglio apprendere, nel corso di analisi di casi, le metodologie applicate nei diversi contesti operativi: Agenzia per il lavoro, Camera di commercio, Università, scuole, enti di formazione professionale, grandi aziende dei settori più rappresentativi del territorio parmense, sindacati dei lavoratori, Ausl, cooperative sociali, associazioni di volontariato, Comune di Parma, etc.

Sede di svolgimento:

AGRIFORM – Via Torelli, 17 - 43123 PARMA (PR)

Quota di partecipazione:

Euro 1.380,00 La quota di iscrizione può essere versata a rate.

Termine iscrizioni:

31/01/2021

Informazioni:

Il progetto viene avviato al raggiungimento di 16 iscrizioni. Sono previste riduzioni di prezzo per operatori della formazione professionale e della scuola.

Il titolo rilasciato al termine del percorso è il Certificato di qualifica professionale di ORIENTATORE (previo superamento esame finale) – L.R. 12/2003. In caso di non completo superamento dell’esame finale o di ritiro in itinere dal corso sono previste altre attestazioni e/o certificazioni Intermedie. L’ammissione all’esame finale è subordinata al superamento delle prove intermedie di verifica. È previsto inoltre – per quanti non in possesso - il rilascio dell’Attestato del corso Sicurezza sul lavoro - Formazione dei lavoratori.

I principali sbocchi professionali per un orientatore sono:
centri per l’impiego, pubblici o privati; centri per le iniziative locali per l’occupazione; Informa Lavoro; centri d’orientamento; uffici Informagiovani e Informa Lavoro; uffici provinciali preposti all’orientamento; sportelli di placement delle Università; istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado; uffici risorse umane. Nuovi spazi si aprono sul versante dei servizi privati di orientamento e di consulenza. Da non trascurare, poi, le opportunità di lavoro in altri servizi sostenuti dalle amministrazioni pubbliche, dal Ministero del Lavoro e dal Ministero della Pubblica Istruzione. Infine, in campo ci sono anche i servizi di orientamento promossi e gestiti da enti privati, realizzati anche mediante convenzioni tra enti privati o locali e società di career counselling.

Allegati:

 Qualifica-ORIENTATORE.pdf

Partner: