SCHEDA SINGOLO CORSO

ambiente / comunità / opportunità

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

Codice corso:

2020 GAE

Attributi:

GAE, Guida ambientale escursionistica, sissa

Obiettivo:

Il corso consente di conseguire l'abilitazione professionale di GAE Guida Ambientale Escursionista ai sensi della L. R. 4/2000 art. 2, co. 3 valida per chi, per attività professionale, illustra a persone singole e gruppi di persone gli aspetti ambientali e naturalistici del territorio, conducendoli in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico ed ecologico, con esclusione di percorsi di particolare difficoltà, posti su terreni innevati e rocciosi di elevata acclività, ed in ogni caso di quelli richiedono l'uso di attrezzature e tecniche alpinistiche, con utilizzo di corda, piccozza e ramponi.

Descrizione:

Le aree tematiche relative al corso di guida ambientale-escursionistica sono:

RUOLO E QUADRO NORMATIVO ISTITUZIONALE (10 ore)
Principali riferimenti legislativi e normativi per l'esercizio delle professioni turistiche di accompagnamento.
Principali riferimenti legislativi e normativi (comunitari, nazionali e regionali) in materia di turismo e tutela dei beni culturali e ambientali.
Struttura e competenze delle autonomie locali.

RELAZIONE CON IL CLIENTE (30 ore)
Tecniche di base di relazione interpersonale: leadership, conflitto/negoziazione/concertazione.
Tecniche di comunicazione e relazione con il cliente.
Metodologie, strumenti e comportamenti per la rilevazione del clima, atteggiamenti ed autopercezioni in rapporto al tema della customer satisfation.

SICUREZZA (20 ore)
Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).

SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO (50 ORE)
Tecniche escursionistiche (equipaggiamento, progressione per tipologie di terreno su percorsi tracciati e non, precauzioni a seconda delle categorie di utenza, organizzazioni del percorso alternativa).
Tecniche di conduzione del gruppo in escursione (tipologia di utenza, tipologia del servizio: visite escursioni trekking; alimentazione, valutazione delle capacità psicofisiche e dell'equipaggiamento dell'utenza.
Principali attrezzature e le relative regole di manutenzione e le dotazioni più idonee per proteggere sé e gli altri dai rischi meteorologici, da quelli derivanti dall'affaticamento e, infine, dalle conseguenze degli infortuni.
Orientamento, cartografia, sentieristica e segnaletica.
Elementi di climatologie.
Elementi di geologia e mineralogia.
Zoologia ed etologia del patrimonio faunistico regionale.
Flora tipica del territorio emiliano-romagnolo.
Tecniche di comunicazione e animazione.
Tecniche di problem solving e decision making.
Elementi di pronto soccorso.
Soggetti e operatività della rete di soccorsi in Emilia Romagna.

ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI (5 ORE)
Principi di contabilità elementare, rendicontazione, gestione del budget.
Principali riferimenti legislativi e normativi in materia.

OFFERTA DELSERVIZIO (35 ORE)
Le strutture turistiche ricettive: tipologie, servizi, etc.
Principi di marketing turistico.
La segmentazione della domanda e la differenziazione dell'offerta turistica.
Tipologie di clientela e di domanda turistica ed accesso selettivo alle attrattive di una destinazione.
Elementi generali di storia, archeologia, geografia, folklore, tradizioni, usi e costumi dell'Emilia e della Romagna.
Metodologie e strumenti didattici.


Al fine dell’ammissione al corso è necessario che gli interessanti dimostrino:
- il possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
- il superamento delle verifiche di cui all’Allegato 2 della DGR 1515/2011 (allegato presente nella presente scheda).

Le aspiranti guide ambientali-escursionistiche devono sostenere la verifica sulle conoscenze del territorio regionale e sulle conoscenze linguistiche consistente in:
- una prova orale in sede di verifica delle conoscenze linguistiche intese come una o più lingue straniere. Viene richiesto il livello B2. Tutti i candidati dovranno indicare la lingua o le lingue straniere nelle quali intendono sostenere la verifica;
- una prova orale in sede di verifica delle conoscenze del territorio regionale, intese come conoscenze approfondite dei principali aspetti ambientali e naturalistici.
La Commissione che è chiamata a valutare la conoscenza delle lingue e del territorio regionale è composta da:
il responsabile del servizio regionale o provinciale competente in materia di turismo o suo delegato, con funzioni di presidente:
- un collaboratore assegnato al servizio regionale o provinciale competente in materia di turismo;
- il coordinatore del progetto corsuale;
- un esperto per ciascuna lingua straniera oggetto d'esame;
- un esperto di aspetti ambientali e naturalistici.

Calendario:

Il corso ha una durata di 150 ore. Periodo febbraio-giugno 2021. Il massimo di assenze consentito: 20% del monte ore. Le lezioni si terranno in giorni e orari che possano permettere la partecipazione anche a persone occupate.

Docenti:

I docenti sono esperti delle conoscenze che saranno trattate nel corso delle lezioni ed in particolare degli aspetti tipici del territorio regionale.

Sede di svolgimento:

Agriform - Strada Provinciale, 38 Sissa (PR)

Quota di partecipazione:

Euro 790,00 (pagabili a rate)

Termine iscrizioni:

28/02/2021

Informazioni:

In corso si avvierà al raggiungimento di 20 iscritti.

La partecipazione al corso di formazione può prevedere il riconoscimento di crediti formativi. Costituiscono valore di credito formativo le capacità e le conoscenze acquisite attraverso la partecipazione a corsi di formazione e documentati da specifici attestati. Il soggetto attuatore del corso definisce i crediti formativi da riconoscere e la riduzione delle ore di frequenza da attuare in base alle disposizioni regionali vigenti.

Per quello che riguarda l'esame:
-Requisiti di accesso: sono ammessi alla prova di verifica finale coloro che hanno frequentato almeno l’ 80% delle ore di formazione previste. Per coloro cui sono stati riconosciuti crediti formativi, l’80% è da intendersi relativo alle ore effettivamente da frequentare.
- Componenti della Commissione: la Commissione è composta da almeno 3 componenti, individuati tra i docenti ed esperti impegnati nel corso, tra cui il coordinatore del percorso formativo.
- Tipologia di prova: la prova è composta da: una prova di simulazione e un colloquio.
- Contenuti della prova: prova di simulazione, da realizzarsi “in situazione” ricreando un contesto ambientale e di relazione analogo a quello in cui la figura turistica di accompagnamento oggetto d’esame si trova a svolgere durante la propria attività lavorativa, allo scopo di valutare le competenze acquisite ed effettivamente agite dall’allievo; colloquio, per approfondire il grado di acquisizione delle competenze trasversali e altri aspetti che il progetto d’esame e la commissione prevedano necessari a completamento della valutazione.
Attestato rilasciato
A seguito del superamento della prova di verifica finale si rilascia un “Attestato di frequenza con verifica dell’ apprendimento”.

Allegati:

 DGR_1515_2011.pdf

 NATURA-PROTETTA-Emilia-Romagna.pdf

Partner: